no image

Rinoplastica Milano

Maggio 27, 2014 Salute

La rinoplastica è un intervento chirurgico che permette di rimodellare il proprio naso, in particolare di modificarne la struttura esterna sia a fini estetici sia con scopi di risoluzione di disturbi respiratori.
La rinoplastica Milano viene effettuata in anestesia locale o generale, tramite tecniche non invasive, soprattutto basate sull’utilizzo del laser e va a modificare la forma del naso intervenendo sullo scheletro osseo e cartilagineo.

La rinoplastica aperta, invece, è più complessa e prevede l’incisione della cute della columella alla base del naso. Vengono quindi totalmente esposte le cartilagini della punta e il dorso del naso. Questa tecnica è più precisa, perché le strutture nasali possono essere modificate alla vista del chirurgo.
La rinoplastica Milano può essere inoltre con o senza tamponi, nel primo caso al termine dell’intervento vengono inseriti dei tamponi nelle fosse nasali per mantenere in posizione la cartilagine rimodellata, nel secondo caso, invece, lo stesso obiettivo si raggiunge con l’utilizzo di speciali sostanze.

Lo scopo dell’intervento di rinoplastica è correggere i difetti estetici del naso e migliorare la respirazione. Consente di modificare la forma e le dimensioni del naso migliorando l’armonia del viso senza però stravolgerne la fisionomia. Questa è quindi una prima valutazione, quando ci si trova a scegliere il chirurgo a cui rivolgersi e cioè capire che tipo di intervento vuole andare a effettuare sul proprio naso.
Un intervento di chirurgia plastica di questo tipo, rinoplastica Milano, è molto sentito a livello psicologico, perché elimina un inestetismo difficile da nascondere e che spesso è motivo di imbarazzo e mancanza di autostima, allo stesso tempo, però, non richiede un grosso investimento e non è invasivo per il paziente, che lo affronta sapendo di andare incontro, anche, a tempi di degenza brevi e ridotti solo ad alcuni giorni.

Solo i membri possono lasciare commenti. Accesso o Registrati!